Spazio Sociale
Web Hosting

  •  MINORI
     09/11/2011
    La ’Carta di Roma’ per tutelare i minori da violenze e abusi
    Il documento è stato siglato nel corso del Forum internazionale ’The World’s Children and the Abuse of Their Rights’.
    La ’Carta di Roma’ per tutelare i minori da violenze e abusi

    Secondo alcune stime dell'ICMEC (International Centre for Missing and Exploited Children) ogni anno scompaiono 8 milioni di bambini, mentre circa 1,8 milioni sono vittime di sfruttamento sessuale. Almeno una ragazza su 5 ed un ragazzo su 10 subiscono molestie sessuali prima dell'età adulta. Particolarmente esposti al rischio di violenze fisiche o psicologiche risultano i bambini con disabilità. Inoltre, dalla linea 19696 di Telefono Azzurro, sono state gestite dalla onlus 570 situazioni di abuso sessuale, ovvero, in media, 191 casi all'anno. A 20 anni dalla ratifica della Convenzione sui diritti del Fanciullo, per affrontare l'allarmante e crescente problema degli abusi all'infanzia e mettere a segno una nuova strategia contro le violenze subite dai bambini, è stata siglata la 'Carta di Roma' a complemento dei lavori del Forum internazionale 'The World's Children and the Abuse of Their Rights'.

    Al Forum, svoltosi lo scorso 3 novembre in Senato, hanno partecipato le più autorevoli organizzazioni mondiali, numerosi esponenti delle istituzioni e della società civile che hanno dato vita alla 'Carta di Roma', un documento operativo e condiviso per la tutela dei bambini che sarà adottato a livello internazionale da Governi e Comunità Religiose. “Oggi le sfide sono sempre più complesse – ha detto Ernesto Caffo, Presidente SOS Il Telefono Azzurro Onlus - è necessario trovare delle modalità nuove con sistemi di allerta più efficaci per le situazioni di scomparsa di minori, con aiuti alle famiglie a cui è stato sottratto un bambino”.

    Ed i numeri illustrati nel corso dell'incontro sono piuttosto inquietanti. Oltre a quelli già evidenziati, una particolare attenzione va rivolta al fenomeno dei minori scomparsi nel nostro Paese. Telefono Azzurro dall'attivazione, in Italia, nel 2009 del Servizio 116000 (numero unico europeo per i bambini scomparsi) ad oggi ha gestito 235 segnalazioni relative a casi di scomparsa, 153 di avvistamento e 50 di ritrovamento. Dai dati dell'Associazione emerge, inoltre, che il 52% dei bambini scomparsi è di sesso femminile, mentre il 66% ha un'età compresa tra zero e dieci anni.

    Telefono Azzurro









  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun video allegato all'articolo















commoncommoncommon