Spazio Sociale
Web Hosting

  •  DIRITTI
     16/11/2011
    Foggia, un nuovo magazzino per il Banco Alimentare della Daunia
    Sabato 19 novembre l’inaugurazione della nuova sede che raccoglie gli alimenti per i poveri
    Foggia, un nuovo magazzino per il Banco Alimentare della Daunia

    "La giornata di sabato 19 sarà un momento molto importante per la storia della nostra associazione. La nostra attività diviene ancor più importante in questo particolare momento che stiamo vivendo, come nazione, come città e come comunità. Sentiamo in maniera forte questo impegno, che è per noi divenuto un'esperienza quotidiana molto significativa. Un'esperienza che continueremo a vivere pienamente ed in maniera più forte con l'apertura di questa nuova sede". Con queste parole Giuseppe Brescia, presidente dell'Associazione Banco Alimentare della Daunia 'Francesco Vassalli' Onlus, anticipa quanto avverrà sabato 19 novembre. Ovvero, l'inaugurazione della nuova sede dell'Associazione Banco Alimentare della Daunia.

    Il taglio del nastro del magazzino, in cui saranno stoccati i generi alimentari che saranno distribuiti agli enti accreditati che si occupano di povertà e di indigenza, avverrà alle ore 10.30 in via Manfredonia km 2,200. Il Banco Alimentare, infatti, ha lo scopo di raccogliere eccedenze alimentari provenienti dalle produzioni agricole, dall'industria alimentare, dalla ristorazione organizzata e dalla grande distribuzione, per redistribuirli gratuitamente agli enti caritativi, che aiutano i poveri e gli emarginati della nostra terra.

    Del resto, l'importanza del Banco Alimentare di Foggia è confermata dai numeri. Nato tre anni fa, 21° in Italia e secondo in Puglia dopo quello di Taranto, attualmente nella provincia di Foggia sono circa 50 gli enti caritativi convenzionati attraverso i quali il BA indirettamente assiste più di seimila persone. E solo nel 2010 sono stati raccolti e distribuiti 72.000 Kg di alimenti su Foggia e provincia. Nel nuovo magazzino del BA di via Manfredonia, dunque, troveranno spazio generi alimentari di prima necessità di cui la maggior parte a lunga conservazione come pasta, legumi, scatolame, zucchero, dolciumi, biscotti, condimenti, salse, latte, omogeneizzati e prodotti per l'infanzia.

    Dopo i saluti dell'Arcivescovo della Diocesi Foggia-Bovino, Francesco Pio Tamburrino, del sindaco di Foggia, Gianni Mongelli e del Presidente della Provincia di Foggia, Antonio Pepe, interverranno il Vice Presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus, Andrea Giussani, il Presidente dell'Associazione Banco Alimentare della Puglia, Luigi Riso ed il Presidente dell'Associazione Banco Alimentare della Daunia 'Francesco Vassalli' Onlus, Giuseppe Brescia.

    e.m.

    Banco Alimentare









  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun video allegato all'articolo




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon