Spazio Sociale
Web Hosting

  •  LAVORO
     04/03/2016
    Atelier dell’Ausilio: “Progetto utile per l’inclusione dei detenuti”
    L’intervento di Giuseppe Martone, Direttore Generale Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria per la Puglia
    Atelier dell’Ausilio: “Progetto utile per l’inclusione dei detenuti”

    Da una parte il contenimento della spesa pubblica nel settore sanitario, dall’altro il reinserimento di tre detenuti del carcere di Lucera e di quattro persone in esecuzione penale esterna. ‘Atelier dell’Ausilio’ è un progetto dalla duplice rilevanza perché ha l’obiettivo di favorire l’inclusione socio-lavorativa di chi ha ancora dei conti da saldare con la giustizia ed, allo stesso tempo, di creare un servizio sanitario utile alla collettività ed alle casse delle Asl. Il progetto, infatti, ha dato vita ad una struttura produttiva nel settore dei servizi di ritiro, riparazione, manutenzione e sanificazione degli Ausili protesici per persone non autosufficienti. Il servizio – sostenuto da Fondazione CON IL SUD - è offerto in via sperimentale all'Asl di Foggia dall'impresa sociale InnovA, costituita dai partner privati nell'ambito del progetto. A riguardo, SpazioSociale ha intervistato Giuseppe Martone, Direttore Generale Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria per la Puglia









  •  

  •     DOCUMENTI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun allegato




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon