Spazio Sociale
Web Hosting

  •  VOLONTARIATO
     15/09/2016
    Foggia, scatti solidali con ‘Fotografando con gli occhi del cuore’
    Al via le iscrizioni per il nuovo corso di fotografia promosso da Giuseppe Lacertosa ed in programma dal 5 ottobre al 5 aprile 2017
    Foggia, scatti solidali con ‘Fotografando con gli occhi del cuore’

    ‘Fotografando con gli occhi del cuore'. E' il tema che accompagnerà la nuova edizione del corso 'Fotografando con obiettivo solidale', l'iniziativa promossa dal bancario con la passione per la fotografia Giuseppe Lacertosa, che anche quest'anno punta a coniugare la sua passione con la solidarietà. Con un'attenzione particolare in questa nuova avventura: quella verso le persone cieche ed ipovedenti pluriminorate adulte. “Cerchiamo immagini che possano sciogliere i cuori degli indifferenti. Al nostro corso sarà possibile imparare a fotografare con un ‘obiettivo' solidale verso la Fondazione ‘Gli Occhi del Cuore' e verso la casa protetta a Manila, nella Filippine” spiega Lacertosa.

     

    A partire dal 5 ottobre 2016 fino al 5 aprile 2017, il primo e terzo mercoledì di ogni  mese, sono previsti gli incontri presso una sala messa a disposizione dalla parrocchia San Giovanni Battista di Foggia. Come di consueto, le lezioni saranno tenute da esperti del settore, che condivideranno la loro esperienza con i partecipanti appassionati di fotografia e spiegheranno la tecnica utilizzata per le immagini scattate. È previsto un piccolo contributo (€ 6) per la partecipazione. “Il ricavato – aggiunge Lacertosa, amante della fotografica e dell'impegno sociale – ottenuto grazie agli sponsor ed agli iscritti sarà interamente devoluto in beneficenza ai bimbi poveri che vivono in una missione a Manila, nelle Isole Filippine, gestita da suor Noemi Tempesta, una suora pugliese". Anche in questo caso, dunque, torna il tema del ‘dono', dell'attenzione, dell'impegno verso i più deboli che Lacertosa, grazie all'occhio e alle competenze dei fotografi professionisti che a titolo gratuito parteciperanno al corso, vuole raccontare attraverso le immagini. Infine, d'intesa con Vito Pacillo, presidente della Fondazione ‘Gli Occhi del Cuore', saranno coinvolte nella particolare iniziativa anche le persone non vedenti pluriminorate adulte che attraverso la loro partecipazione stuzzicheranno i partecipanti ad avvicinarsi al mondo della fotografia con un occhio più solidale e sensibile.

     

    “Solo fotografando i bisogni, cercando un mondo più giusto, puntando l'obiettivo ad immagini che possano sciogliere il cuore degli indifferenti in cui l'egoismo umano possa essere cancellato e a questo si possa sostituire lo spirito di carità cristiana – spiega Lacertosa - solo così, a parer mio, si può imparare a fotografare con gli occhi del cuore”.

    E' possibile scaricare ed inviare alla mail lacertosagiupo@alice.it il modello di iscrizione.









  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon