Spazio Sociale
Web Hosting

  •  WELFARE
     19/04/2017
    Fondazione Megamark, devoluti 100mila euro per il pranzo pasquale dei poveri
    In collaborazione con quattro associazioni oltre 12mila persone indigenti hanno potuto festeggiare
    Fondazione Megamark, devoluti 100mila euro per il pranzo pasquale dei poveri

    Pasqua e Pasquetta di solidarietà; grazie alla sua nuova iniziativa, le ‘Uova della solidarietà’, la Fondazione Megamark in collaborazione con i supermercati Dok, Famila e Iperfamila, ha destinato 100.000 mila euro per organizzare il pranzo delle festività pasquali dei più bisognosi. I clienti dei supermercati del Gruppo Megamark presenti in Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, hanno potuto acquistare, nei giorni scorsi, uova di Pasqua disponibili nei punti vendita con il contributo di un solo euro. L’intero ricavato della vendita delle uova è stato devoluto dalla Fondazione Megamark alle associazioni InConTra di Bari, Orizzonti di Trani, Bethel di Foggia e il Banco delle opere di carità che, nelle cinque regioni, gestiscono mense per i meno fortunati.

     

    In collaborazione con le quattro associazioni la Fondazione ha contribuito all’organizzazione di pranzi di Pasqua per circa 12.500 persone indigenti. A Bari, inoltre, la Fondazione Megamark ha contribuito, insieme ad altre realtà del territorio, all’organizzazione di un pranzo di Pasquetta, promosso dall’Associazione InConTra, in piazza Balenzano, nel quartiere Madonnella. Una vera e propria festa all’aria aperta, con musica e divertimento, per oltre duecento assistiti, tra senza fissa dimora e indigenti, che hanno potuto gustare un menù speciale fatto di antipasti, primi, carne, frutta e dolci. "Sapere di aver contribuito a rendere migliore queste festività pasquali per tante persone meno fortunate ci riempie di gioia – commenta Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark e dell’omonimo gruppo – . Un ringraziamento speciale va ai nostri clienti che, acquistando le uova della solidarietà, hanno contribuito alla riuscita di questo progetto. Grazie a tutti quelli che in questa iniziativa ci hanno messo il cuore dai miei collaboratori alle associazioni e a tutti i volontari".









  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun video allegato all'articolo




  •  

  •     DOCUMENTI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun allegato




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon