Spazio Sociale
Web Hosting

  •  LEGALIT└
     11/04/2018
    Foggia, ‘La corruzione: attori e trame’ : un libro per riflettere e conoscere il fenomeno
    Il 13 aprile la presentazione del volume con gli autori Francesco Giannella e Rocco D’Ambrosio
    Foggia, ‘La corruzione: attori e trame’ : un libro per riflettere e conoscere il fenomeno

    "Dobbiamo parlare di corruzione, denunciarne i mali, capirla, mostrare la volontà di affermare la misericordia sulla grettezza, la curiosità e creatività sulla stanchezza rassegnata, la bellezza sul nulla". Sulla scia di questo invito, l’AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani), in collaborazione con la Fondazione Apulia Felix, promuove un evento in continuità al percorso per la promozione della cultura della legalità avviato a Foggia in occasione della 'Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie' che lo scorso 21 marzo ha visto Foggia ospitare la manifestazione nazionale promossa da Libera e da Avviso Pubblico. Di conseguenza, venerdì 13 aprile 2018 dalle ore 18.00, presso l’auditorium Santa Chiara, si terrà un incontro aperto alla cittadinanza per la presentazione del libro ‘La corruzione: attori e trame’ (Mimesis, Milano-Udine 2018) con gli autori, Francesco Giannella, procuratore aggiunto del Tribunale di Bari, e Rocco D’Ambrosio, ordinario di Filosofia Politica presso la Facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università Gregoriana. Gli autori, moderati dalla giornalista Michela Magnifico, dialogheranno con il Capo della Procura di Foggia, Ludovico Vaccaro.


    Partendo dalle definizioni fondamentali dei processi corruttivi, il volume effettua un'analisi che evidenzia le cause ed i possibili rimedi ad uno dei mali maggiori del nostro Paese attraverso un confronto fra un docente universitario e un magistrato, che molto spesso, con differenti approcci, hanno a che fare con attori e trame della corruzione. Il testo affronta la corruzione legata a realtà pervase da questo fenomeno, in cui, pur in presenza di leggi ispirate a principi sani, i rapporti politici, sociali e istituzionali si fondano quasi esclusivamente sull'accantonamento del bene comune in favore di quello personale, o meglio sull'uso strumentale del potere pubblico al fine di ottenere o scambiare vantaggi personali.









  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun video allegato all'articolo




  •  

  •     DOCUMENTI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    scarica file




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon