Spazio Sociale
Web Hosting

  •  DISAGIO
     03/05/2018
    ’Sportiva…mente’, l’utopia possibile contro lo stigma del disagio mentale
    Giunta alla decima edizione, la manifestazione sportiva e culturale si svolgerà dal 9 al 12 maggio
    ’Sportiva…mente’, l’utopia possibile contro lo stigma del disagio mentale

    “Sportivamente non è soltanto un torneo di calcetto. È una campagna di sensibilizzazione e di lotta allo stigma contro il disagio menatle Negli anni, inoltre, ha dimostrato di essere una idonea modalità di riabilitazione confermandosi, per pazienti, familiari, servizi di tutela della salute mentale e per l'intera comunità, quale valido strumento di scambio di affetti e risorse”. Giuseppe Pillo, responsabile del Centro di Salute Mentale di Troia, da dieci anni porta avanti con convinzione una nuova idea di medicina per la salute mentale che fa rima con sport ed inclusione. ‘Sportiva…Mente – l'utopia possibile', infatti, è il titolo della manifestazione organizzata dal Centro di Salute Mentale di Troia dell'ASL Foggia, in collaborazione con l'associazione ‘Tutti in volo' e con i comuni di Troia e Lucera, il GAL Meridaunia di Bovino e la Pro Loco di Troia.

     

    Si tratta di un grande contenitore con, al suo interno, una serie di azioni che hanno come obiettivo finale la lotta all'esclusione sociale di donne e uomini in condizioni di estrema fragilità, affetti da disagio psichico. A partire dal Torneo Internazionale di calcetto a sei al quale parteciperanno gruppi sportivi provenienti da diverse regioni d'Italia e d'Europa, costituiti da operatori e fruitori dei servizi di tutela della salute mentale con i loro familiari. “L'iniziativa da una parte abbatte lo stigma, dall'altro promuove lo scambio di affetti, di risorse tra le persone coinvolte, i loro familiari, i servizi di tutela sulla salute mentale e l'intera comunità - dice Pillo - . Perché attraverso l'intensificazione degli scambi crediamo che possa realizzarsi realmente la riabilitazione psico-sociale. Quindi, non basta la riabilitazione del paziente, bisogna anche abbattere il muro della diffidenza, sostenere questo processo culturale”.

     

    ‘Sportiva…Mente' è anche l'occasione per rilanciare il tema del lavoro, “strumento fondamentale, probabilmente indispensabile, - evidenzia Pillo - per una reale inclusione sociale delle persone con disagio psichico. Per quanto riguarda i nostri servizi, in provincia di Foggia ci sono della realtà che reggono nel tempo. Come il progetto ‘Ecodomus' che da dieci anni portiamo avanti con il Comune di Troia, che vede impegnati, con prestazioni part-time, alcuni soggetti in carico al CSM nella raccolta differenziata cittadina. Un'attività lavorativa che manifesta dei grossi risultati sia in termini di miglioramento del quadro clinico sia di inclusione sociale”.

     

    “Sportiva…Mente è un fiore all'occhiello per questa Azienda – dice il Direttore Generale della ASL Foggia, Vito Piazzolla - . È un appuntamento che tutti aspettiamo con entusiasmo perché credo davvero che funga da trait d'union tra la riabilitazione e il reinserimento sociale nonché, mi auguro, lavorativo”. Alla presentazione dell'evento hanno partecipato anche la presidente di ‘Tutti in volo' Rosaria Caputo che affiancail Centro di Salute Mentale nella organizzazione di ‘Sportiva…Mente' sin dalle prime edizioni, e il sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri. Troia, infatti, insieme a Lucera, ospiterà, dal 9 al 12 maggio, come d'abitudine, le numerose iniziative in programma. Il 9 maggio, a Troia, alle ore 9,00 si terrà, per il corso principale, la sfilata di tutti i gruppi partecipanti. Seguirà, alle ore 10,30, presso il centro giovanile ‘Papa Giovanni Paolo II' della parrocchia di San Secondino, la manifestazione inaugurale, con il coinvolgimento di istituzioni pubbliche, private e religiose, delle scuole oltre che dell'intera collettività.

     

    Grande protagonista di ‘Sportiva…Mente' sarà lo sport. Il consueto Torneo Internazionale di calcetto a 6 si svolgerà dal 9 al 12 maggio presso il centro sportivo ‘Casanova' di Lucera. L'11 maggio, dalle ore 19,00, a Troia, le piazze adiacenti la cattedrale saranno animate dalla ‘Corte dei Miracoli', mercato degli scambi e della partecipazione, con stand espositivi e percorso enogastronomico a cura di associazioni e cooperative. La serata sarà allietata dallo spettacolo di piazza con la seconda edizione de ‘L'Altra Corrida – dilettanti allo sbaraglio' e con la partecipazione straordinaria dell'attore, cabarettista e personaggio televisivo Uccio De Santis, quale testimonial dell'intera manifestazione.

     

    Il 12 maggio, dopo la disputa delle finali, a Troia alle ore 12,30, si svolgerà la sfilata festosa di tutti gli automezzi coinvolti, per salutare la cittadinanza prima della chiusura del progetto. Come negli anni scorsi, ‘Sportiva…Mente' è entrato nelle scuole: tra gennaio e aprile, infatti, gli operatori hanno tenuto alcuni incontri presso il Liceo artistico ‘Perugini' di Foggia e presso la scuola primaria e secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo ‘Virgilio – Salandra” di Troia al fine di aprire un dibattito tra i bambini e gli adolescenti sulle problematiche correlate al disagio psichico e sulle tematiche dell'accoglienza e della solidarietà, cercando di superare qualunque forma di pregiudizio. “Ringrazio tutti i nostri collaboratori – ha concluso Piazzolla – e, in particolare, Giuseppe Pillo per la grande passione e l'entusiasmo con cui da dieci anni organizza questa iniziativa che conferma di essere una straordinaria opportunità di integrazione sociale e ed uno strumento sorprendente di cambiamento”.

    Emiliano Moccia









  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non è presente nessun video allegato all'articolo




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non è presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon