Spazio Sociale
Web Hosting

  •  CULTURA
     08/05/2019
    ’Scuola in Circolo, un progetto contro l’isolamento sociale e culturale
    Promosso dall’associazione MIra in rete con diverse realtà del territoro sarà presentato il 13 maggio
    ’Scuola in Circolo, un progetto contro l’isolamento sociale e culturale

    Sarà presentato il prossimo 13 Maggio il progetto ‘Scuola in Circolo’, il progetto realizzato da 13 soggetti pubblici e privati in partenariato con Mira Associazione di Promozione Sociale come capofila. ‘Scuola in Circolo’ è uno degli 83 progetti del Bando Nuove Generazioni 5/14 anni 2018 selezionati a livello nazionale da Impresa Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. L’Associazione Mira, consapevole delle criticità del territorio, ha radunato il nutrito e qualificato gruppo di lavoro che promuoverà azioni di contrasto all’isolamento sociale e culturale di alcune realtà scolastiche della provincia di Foggia.

    L’ambizione di utilizzare come strumento incisivo i beni culturali e, nello specifico, le realtà museali è stata sin dall’inizio il  cardine attorno al quale costruire un’inedita  consapevolezza identitaria e conoscitiva, continuando il lavoro di trasmissione direttamente nelle scuole, dove l’esperienza diventa personalizzata, più amichevole, vicina e di contatto. ‘Scuola in Circolo’ nasce con questi presupposti e si svilupperà come un viaggio andata e ritorno di  36 mesi, creativo e conoscitivo per  4000 bambini ed adolescenti dai 5 ai 14 anni, alla  scoperta della storia, dell’archeologia e della natura del proprio territorio, della sua importanza e per la sua tutela. Come la circonferenza di un tronco, seguendo le emozioni che agitano il corpo, il progetto vuole perseguire un  obiettivo specifico su tutti: mettere le  scuole ed i loro alunni in circolo,  in movimento, verso e con la cultura del rapporto, affinchè si crei intreccio,  connessione con le realtà culturali, perchè tutti possano conoscere e godere delle  bellezze di prossimità e da esse trarne  beneficio sia intellettuale che umano.

     

    Nel corso della mattinata del 13 maggio, quindi, gli invitati, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti, operatori e partner di progetto, a bordo di un pulmino predisposto, verranno accompagnati alla scoperta della narrazione progettuale. Il programma della mattinata prevede la partenza da Foggia alle 10.30, presso il Museo di Storia Naturale, con destinazione l’Istituto Comprensivo Statale di Borgo Mezzanone in rappresentanza di tutte le scuole coinvolte. Gli invitati avranno modo di porgere i loro saluti, di intervenire e di osservare gli operatori culturali al lavoro in alcune classi per raccontare le attività che si svolgeranno presso gli istituti scolastici. La ricognizione prosegue alle 12.00, rientrando al Museo di Storia Naturale, dove Mira presenterà le attività presso i siti museali.









  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun video allegato all'articolo




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon